Giugno 3, 2024

Il Caffè Keynesiano

UN SORSO DI ECONOMIA PER LA PAUSA QUOTIDIANA

INFLAZIONE: UNO SPETTRO DI CUI CI ERAVAMO DIMENTICATI

👉 È da fine 2021 che ormai sentiamo parlare di nuovo in modo allarmante dell’inflazione, prezzi in crescita, e perdita del poter d’acquisto dopo più di un decennio dove invece si è sentito costantemente parlare del completo opposto, ovvero di crescita dei prezzi pressoché nulla fino a prima del Covid.

👉Uno dei motivi principali per cui si è passati da un estremo all’altro è però stata proprio la pandemia, per ben due motivi:

1️⃣ il blocco e lo sblocco delle catene di produzione

2️⃣ I grandi stimoli monetari usati per aiutare i consumi

👉Si è alimentata l’inflazione sia dalla parte della domanda che dell’offerta.

👉Da lato della #domanda, siccome subito dopo le riaperture l’economia ha ripreso a pieno regime, ciò ha innescato la corsa dei prezzi.

👉Dal lato dell’#offerta, un importante colpo lo ha però dato lo scoppio della guerra in Ucraina, anche qui in maniera diretta a causa delle risposte economiche dell’Occidente e Russe ed indiretta a causa di un’ accelerata corsa alla de-globalizzazione e formazione di nuovi blocchi politico-economici – una cosa che colpisce tra l’altro molto più l’Europa che gli Usa, motivo per cui la lotta all’inflazione da noi è molto più difficile.

👉La rottura accelerata degli ormai vecchi rapporti commerciali ed equilibri economici ha come naturale conseguenza gli aumenti dei prezzi di prodotti fino ad ora considerati disponibili in un certo modo.

👉Di sicuro, non si può trattare il problema come se si stesse combattendo un #mostro mitologico ed astratto del mercato, ci sono delle ragioni complesse per la sua esistenza e complesse sono le soluzioni per sconfiggerlo e soprattutto richiedono tempo.

👉Benché l’Italia e l’Europa siano meno vulnerabili al ricatto del gas rimane in primo luogo un problema il rifornimento del #petrolio e il ricatto dei Paesi produttori.

👉Resta poi la questione dell’

#InSourcing, ovvero il ritorno in patria delle catene di produzione, altra cosa che non è affatto semplice, richiede tempo e che non è detto riesca a riportare i prezzi a quelli a cui eravamo abituati.

👉Insomma se il problema dell’inflazione poteva sembrarci complesso fino ad ora di certo non è più semplice se analizzato in modo più approfondito e di certo mette i nostri governi in una situazione molto delicata.

#ilcaffèkeynesiano☕